Vocabolario Dantesco
nasuto s.m.
Commedia 1 (1 Purg.).
Commedia nasuto Purg. 7.124.
Prima att. L'agg. sostantivato con suff. -uto in questa unica occ. fa rif. per antonomasia a re Carlo I d'Angiò «colui dal maschio naso» (v. 113, a breve distanza dalla menzione al v. 103 di re Filippo III l’Ardito il nasetto, vd.).
Autore: Veronica Ricotta.
Data redazione: 01.02.2019.
Data ultima revisione: 02.03.2020.
1 Persona dal naso pronunciato.
[1] Purg. 7.124: Anche al nasuto vanno mie parole / non men ch'a l'altro, Pier, che con lui canta, / onde Puglia e Proenza già si dole.